Home » Viaggi di Nozze » Valeria e Andrea

Valeria e Andrea

LUNA DI MIELE DI VALERIA E ANDREA

CLICCA QUI PER SAPERE COME PARTECIPARE ALLA LISTA NOZZE

ecco il loro album personalizzato per raccogliere le vostre dediche

passate in agenzia a lasciare i vostri pensieri o mandate una mail a

viaggi@longislandtravel.it

 

 

 

 

LUNA DI MIELE NEGLI STATI UNITI , IN CANDA ED ARUBA

Eccoli qui i nostri sposini, pronti per imbarcarci nel loro grande viaggio!

il 16 settembre si parte per l’America con il tour NEW ENGLAND & CANADA: 

prima tappa: New York
Accoglienza all’arrivo e trasferimento in hotel. New York è la città più grande e affascinante degli Stati Uniti e l’isola di Manhattan è il fulcro della città, con una varietà entusiasmante di ambienti e stili di vita: Harlem, Central Park, i magnifici musei, i grattacieli simbolo della nostra epoca, i quartieri etnici a Lower Manhattan, da Chinatown al quartiere ebraico a Little Italy quasi scomparsa, i rinati SoHo, Tribeca e Village, il cuore degli affari a Wall Street. Serata a disposizione.

 

domenica 17 settembre 2017 – New York
Colazione. Appuntamento entro le ore 8.30 nel lobby dell’hotel. Partenza dall’hotel alle ore 9. Visita orientativa di Manhattan, attraversando i quartieri più interessanti con vista sugli edifici e monumenti più significativi. Pranzo barbecue in un ranch; giro in calesse. Resto della giornata a disposizione.
lunedì 18 settembre 2017 – New York / New London / Newport (RI) / Cape Cod (area)

Colazione. Partenza dall’hotel alle ore 7.30. La prima tappa è New London. Due secoli fa New London era uno dei principali porti balenieri del mondo, con Nantucket e New Bedford. Oggi la cittadina mantiene il fascino del passato, forse in modo meno turistico di altre località della costa; si può fare una piacevole passeggiata seguendo Captain’s Walk, su cui si affacciano le vecchie abitazioni dei capitani delle baleniere. Proseguimento per Newport (RI). Sulla punta estrema di Aquidneck Island, Newport è da sempre un rifugio per i ricchi e potenti della East Coast, basta vedere la flotta di yacht nel porto e le opulente magioni fin-de-siècle costruite come case di vacanza dai magnati newyorkesi come gli Astor e i Vanderbilt. Si visitano alcune ville lungo l’elegante Ocean Drive. Arrivo a Cape Cod (area). Sistemazione in hotel.

martedì 19 settembre 2017 – Cape Cod (area) / Woods Hole / Hyannis / Sandwich / Plymouth (MA) / Boston / Danvers

Colazione. Giro panoramico di Western Cape Cod, toccando Woods Hole, sede dell’Istituto Oceanografico, la deliziosa Hyannis legata alla storia della famiglia Kennedy e infine Sandiwch, tipica cittadina del New England e il più antico insediamento di Cape Cod. Questa sottile penisola che si curva a uncino fu battezzata Capo Merluzzo nel 1602, per le prodigiose quantità di merluzzo (in inglese “cod”) che si pescavano al largo di Provincetown; oggi Cape Cod è un fragile ecosistema di spiagge, dune e paludi saline, con vecchi e fascinosi paesi, conservati con cura com’erano cent’anni fa. Breve sosta a Plymouth. Plymouth è il punto in cui i Padri Pellegrini provenienti dall’Inghilterra sbarcarono dal Mayflower nel 1620 per stabilire una colonia. Proseguimento per Boston. All’arrivo visita panoramica della città. Si vedono Faneuil Hall, nato come mercato e luogo di incontri pubblici, Old North Church, la casa del patriota Paul Revere, USS Constitution Memorial, Boston Common, la Statehouse, Beacon Hill, Bunker Hill Monument. Cena in ristorante con specialità di pesce. Sistemazione in hotel nei sobborghi.

mercoledì 20 settembre 2017 – Danvers / Salem / Gloucester / Rockport (MA) / Kennebunkport / Portland (ME)

Colazione. Partenza per Portland (ME). La prima tappa è Salem. Salem è famosa per i processi alle streghe nel XVII secolo, e oggi per i musei e per le antiche case restaurate, in particolare la Casa dei sette abbaini, resa celebre dal romanzo di Hawthorne. Seguendo la costa si passano le pittoresche Gloucester, Rockport e Kennebunkport. Arrivo nel tardo pomeriggio a Portland (ME). Fondata nel 1632 in bella posizione sulla Casco Bay Peninsula, Portland divenne subito una città prospera grazie al cantiere navale e al commercio del legname. Oggi è una città piacevole e attraente, soprattutto nella zona del vecchio porto restaurato. Serata a disposizione.

giovedì 21 settembre 2017 – Portland (ME) / Freeport (ME) / Rockland / Camden / Bar Harbor

Colazione. Partenza per Bar Harbor. Breve sosta a Freeport (ME). Freeport deve la sua fama al negozio di LL Bean che già cento anni fa vendeva localmente e per corripondenza in tutti gli USA attrezzature sportive di caccia e pesca. Oggi la cittadina si è trasformata in unico grande outlet di tutte le marche più famose a livello planetario. Tempo libero per un po’ di shopping. Da Portland fino al confine col Canada la costa del Maine è particolarmente pittoresca, intagliata da decine di fiordi su cui si affacciano cittadine deliziose come Rockport e Camden, mete ricercate di villeggiatura soprattutto per gli appassionati di vela. Breve sosta a Camden. Proseguimento per Bar Harbor. La cittadina sorge su Mount Desert Island ed è collegata alla terraferma da un ponte. Nata come luogo di villeggiatura esclusivo per i milionari dei primi del ‘900, Bar Harbor è oggi meta turistica, con le vecchie ville trasformate in alloggi. Dal porto in estate salpano battelli per la pesca d’ altura e l’ avvistamento delle balene. La cittadina è anche la base per visitare il parco di Acadia. In questa zona, e nel Maine in generale, la costa è frastagliata, con penisole coperte di boschi e punteggiate da piccoli villaggi e fari a strapiombo sull’oceano. Serata a disposizione.

venerdì 22 settembre 2017 – Bar Harbor / Acadia National Park / Bar Harbor
Colazione. In mattinata visita di Acadia National Park. Acadia National Park occupa buona parte di Mount Desert Island, con foreste, baie, laghi e fiordi e Cadillac Mountain, la cima più alta (465 m!) della costa orientale americana. Pranzo al sacco nel parco. Rientro a Bar Harbor. Pomeriggio a disposizione. La vostra guida vi può aiutare a pianificare visite ed escursioni.
sabato 23 settembre 2017 – Bar Harbor / Jackman / Quebec City

Colazione. Partenza per Quebec City. Giornata di viaggio attraverso paesaggi suggestivi. Nel tardo pomeriggio, poco prima di passare il confine canadese tra foreste, torrenti e laghi, si attraversa il paese di Jackman, dal nome del Capitano che portò a termine la costruzione della pittoresca Old Canada Road Scenic Byway. Arrivo a Quebec City. In posizione scenografica sul promontorio di Cap Diamant e le rive del San Lorenzo, Quebec è la città del Canada dalla storia più antica, l’unica in Nord America ad aver conservato mura difensive, bastioni e contrafforti, chiese e conventi e per questo Patrimonio dell’umanità UNESCO. Quebec è anche una città dalla cultura profondamente e orgogliosamente francese. Sistemazione in hotel. Serata a disposizione.

domenica 24 settembre 2017 – Quebec City

Colazione. In mattinata visita orientativa della città. Punti salienti della visita: la città vecchia con Place Royale, le fortificazioni, la Cittadella, il celebre Chateau Frontenac e uno scorcio della città moderna. Tempo libero per il pranzo (non incluso) e per un po’ di shopping. Visita di un sito tradizionale Huron, la più autentica ricostruzione di un villaggio indiano in Quebec, per scoprire la storia, la cultura e lo stile di vita dei nativi. Cena in ristorante.

lunedì 25 settembre 2017 – Quebec City / Montreal / Gananoque

Colazione. Partenza per Montreal. Arrivando a Quebec da a Montréal colpisce la differenza tra le due città: tanto Montréal appare internazionale, dinamica e progressista quanto Québec è legata al suo passato religioso e militare. Visita panoramica. Punti focali: la Vecchia Montreal con la basilica di Notre Dame, i quartieri residenziali e finanziari, il Quartiere Latino, il complesso olimpico dall’esterno, il campus di McGill University e la bella vista sulla città dalla cima di Mont Royal. Tempo libero per il pranzo (non incluso) e per una passeggiata. Proseguimento per Gananoque. Si segue il corso del San Lorenzo. Il grande fiume offre panorami notevoli, in particolare nella regione delle 1000 Isole. Arrivo in serata. Sistemazione in hotel.

martedì 26 settembre 2017 – Gananoque / Toronto

Colazione. Navigazione di circa un’ora nell’arcipelago delle boscose 1000 Isole, che gli indiani chiamavano Giardino del Grande Spirito; una destinazione di villeggiatura per i ricchi e famosi del secolo scorso, che vi costruirono ville e castelli. Partenza per Toronto. Toronto, sulla riva del Lago Ontario, ostenta la sua potenza economica con uno skyline di grattacieli sfavillanti, dominati dalla guglia avveniristica della CN Tower. La visita della città inizia con il vertiginoso panorama dalla CN Tower, a 342 m d’altezza, con pavimento di vetro. Al termine del tour tempo libero in centro.

mercoledì 27 settembre 2017 – Toronto / Niagara Falls CA / Niagara-on-the-Lake / Buffalo (NY)

Colazione. In mattinata visita dell’azienda vinicola Peninsula Ridge Estates Winery, con vista spettacolare sul lago Ontario e lo skyline di Toronto. Degustazione con pranzo. Proseguimento per Niagara Falls CA. Anche se avete già visto le cascate in innumerevoli fotografie e documentari, niente vi prepara allo spettacolo dal vivo. Il confine tra Stati Uniti e Canada taglia a metà il corso del fiume Niagara, e in prossimità delle cascate la piccola Goat island divide in due la corrente, formando di fatto due cascate, le American Falls sul lato americano con un fronte di 320 m e le famose Horseshoe Falls (per la forma a ferro di cavallo) larghe il doppio, sul lato canadese. Lo spettacolo è ancora più straordinario in inverno, quando le cascate si trasformano in un blocco di ghiaccio. Emozionante navigazione in battello ai piedi delle cascate. A Niagara-on-the-Lake degustazione del vino ottenuto da grappoli gelati nell’enoteca Ice House Winery. Cena in ristorante con spettacolare vista panoramica sulle cascate. Proseguimento per Buffalo (NY). Sistemazione in hotel.

giovedì 28 settembre 2017 – Buffalo (NY) / Corning / New York

Colazione. Partenza per New York. Si scende a sud attraverso paesaggi vari, dalle pianure urbanizzate ai rilievi dei monti Appalachi, ben più antichi delle Alpi. Sosta a Corning. Visita del Museo del vetro, interessante per la storia degli oggetti di vetro dagli egizi ai giorni nostri e per la tecnica che lo produce. Arrivo nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Serata a disposizione.

Ancora un paio di giorni a New York per scoprirla in tutte le sue sfumature e poi il 1 ottobre si raggiunge l’isola di Aruba per 6 notti di completo relax al bellissimo Bucuti Beach Resort

Ubicato direttamente su una delle migliori spiagge di tutti i Caraibi, secondo la rivista Dream Beaches of the World. Ideale per coppie, gestione diretta dei proprietari, servizio attento e curato.

POSIZIONE
Ubicato fronte mare, dista circa 5 chilometri da Oranjestad e circa 8 chilometri dall’aeroporto. Negozi, ristoranti e casinò nelle immediate vicinanze.

STRUTTURA E CAMERE
Palazzine eleganti di 2 o 3 piani che si affacciano sul giardino a pochi metri dalla spiaggia, dispone di 64 camere, di buona metratura ed arredi curati, dotate di aria condizionata, ventilatore a soffitto, minibar, cassetta sicurezza, TV via cavo, telefono diretto, ferro da stiro, macchina per il caffè e forno microonde. Sono divise in tipologie:
Standard – nuova categoria di camere rinnovate, vista sui giardini e sulla proprietà confinante con l’hotel. Hanno un letto kingsize oppure due queen size. Massimo 3 adulti.
Superior – vista giardini con letto kingsize o due queen size (numero limitato), balcone. Massimo 3 adulti.
Deluxe – vista mare (anche parziale), letto kingsize. Massimo 2 adulti.
Tara Suites – – complesso di 36 suite fronte mare, eleganti e raffinate, dotate di camera con letto kingsize e area soggiorno, ampio balcone o terrazza, reception dedicata e accesso al Centro Benessere Intermezzo (servizi e trattamenti a pagamento). Massimo 2 adulti.

Bambini: l’hotel accetta clienti di età maggiore a 18 anni.

RISTORAZIONE
Ambiente open-air vicino alla spiaggia, Possibilita’ di prenotare la formula “Dine Around Plan” , scegliendo tra 9 ristoranti (incluso quello dell’hotel) situati in varie zone dell’isola. La lista completa ed aggiornata dei ristoranti che aderiscono alla formula “Dine Around Plan” è reperibile presso la reception dell’hotel.

SERVIZI, SPORT ED ATTIVITA’
Welcome cocktail, piscina, palestra, centro benessere & Spa, minimarket e fotografo, noleggio auto, business center con internet, connessione wi-fi.

ma il 7 ottobre si deve affrontare il rientro… ma è proprio ora che inizia il vero viaggio!!!

TANTA FELICITA’ AI NOSTRI SPOSI!!!